Vince la Juventus, Napoli pareggio stretto ma che Lecce! I postici della Serie A della quarta giornata regalano il primo posto alla Roma

Redazione, 31 Agosto 2022 - Tempo di lettura: 2 minuti

Juventus, vittoria di misura anzi no: il gol del 2-0 di Milik al 91′ non toglie i troppi grattacapi per Allegri. Per quanto un turno infrasettimanale possa essere impegnativo (chiedere al Napoli contro il Lecce), sembra che il centrocampo della Juventus – Miretti a parte – non riesca a trovare i sincronismi. Nemmeno l’ingresso di Di Maria a cui non si può chiedere di risolvere i problemi della squadra sembra dare equilibrio al gioco. Vlahovic è solo davanti, anzi solissimo. A centrocampo Allegri ha qualche rimprovero particolare per De Sciglio e Locatelli, un po’ sottotono, meriti invece alla coppia Bremer-Gatti. Ci pensa Milik a rendere più dolce la serata: dimostra di essere grande uomo d’area, ma come al solito è Miretti ad illuminare l’azione, nella zolla che dovrebbe essere di Di Maria.

I gol delle punte bianconere, Vlahovic e Milik

Il 2-0 non deve illudere i concetti di gioco di questa squadra che ha sii incontrato uno Spezia più solido di quanto ci si sarebbe aspettato, con un Kostic uomo cross ma che non ha ancora indirizzato una diagonale vincente per un compagno, un Cuadrado ancora fuori condizione ed un Danilo che alterna giocate da leader a qualche errore in disimpegno ma soprattutto qualche passaggio più lento del dovuto in avanti che ha finito per sopire l’azione della Juventus è stata costretta di continuo ad una partita di impostazione.

Qui Napoli. Nonostante i 7 e più minuti di recupero ed un possesso palla al 71%, non arriva il gol vittoria. È il primo tempo che segna il tabellino finale della partita, qualche difficoltà in più nella gestione dell’azione, con un Lecce ordinato che ha strappato un pareggio a Napoli che veramente poche concorrenti potranno conquistare a Napoli in questa stagione. Ma siamo solo all’inizio. Eppure un brivido al Napoli è venuto, divenuto sospiro di sollievo quando Meret para il rigore di Colombo sullo 0-0. Secondo rigore di giornata in questa quarta giornata e seconda parata del portiere, dopo il rigore parato da Magnain in Sassuolo-Milan 0-0 di ieri. Colombo ha avuto occasione di riscattarsi qualche minuto con il gol del pareggio per i giallorossi: ha realizzato il gol più bello di questa Serie A in queste prime giornate.

La classifica di Serie A aggiornata alla quarta giornata di Campionato vede al primo posto la Roma con 10 punti e zero sconfitte. Al secondo posto l’Inter, unica delle prime otto ad aver perso una gara in questo inizio di stagione ma è solo ad una lunghezza di svantaggio dai giallorossi ed un terzo posto che vede appollaiate Napoli, Juventus, Milan e Lazio con 8 punti. Nel posticipo di domani, una tra Atalanta e Torino avrà la possibilità vincendo di prendersi il primo posto di questa ancora embrionale classifica di Serie A con la Roma, raggiungendola a 10 punti.

Classifica Serie A di calcio aggiornata al 31 Agosto 2022

Scorri la classifica 2022-2023 aggiornata
  • Champions League
  • Preliminari di Champions League
  • Europa League
  • Preliminari di Europa League
  • G:
    giocate
  • V:
    vinte
  • N:
    pareggiate
  • P:
    perse
  • GF:
    gol fatti
  • GS:
    gol subiti
  • DR:
    differenza reti

Articoli correlati

Calendario Serie A

La giornata di Serie A della domenica con anticipi, statistiche e risultati.