Qui Napoli: occasione persa per Spalletti? No, è ancora calcio d’agosto, probabilmente. Pareggio giusto, festeggia il Lecce

Redazione, 31 Agosto 2022 - Tempo di lettura: 2 minuti

Napoli meno vigoroso del solito e dopo il pareggio a Firenze arriva un altro pari anche in casa. Lecce al settimo cielo per il risultato e per come la squadra ha gestito il campo.

Che sia stata una partita tirata dal punto di vista delle reti non significa che sul piano di gioco il Napoli abbia fatto un passo indietro. Spalletti frena, ma il Napoli è solido ed è solo questione di automatismi.

La gioia di Colombo al gol del pareggio nato da un bolide da fuori area di sinistro

Chiamarlo passo falso quello del Napoli quindi è piuttosto riduttivo, anche se dopo il pareggio a Firenze con una Fiorentina che tra l’altro questo pomeriggio sul piano del gioco è stata in ombra totale contro l’Udinese (squadra visibilmente più in forma) ci si aspettata un risultato diverso contro il neopromosso Lecce, che di matricola ha ben poco considerando il suo curriculum in Serie A.

Baronio soprende tutti, lasciando fuori sia Strefezza che l’attaccante Ceesay. Spalletti invece, dopo i gol a ripetizione nelle prime due giornate, sembra aver perso qualcosa in avanti sembra avere in mano una squadra inceppata o quanto meno non così fluida ma è il Lecce ad essere stata a vera sorpresa della gara: in campo spavaldo, giovane e pressing a tutto campo ed il gol di Colombo lascia intendere buone dose di personalità. Il giorno della centesima in Serie A di Elmas sigillato dal gol del vantaggio del Napoli che, dopo il pari a Firenze, sembrava aver messo in campo tutti gli ingredienti per far bene. Ed il rigore parato a Meret con il gol da li a poco sembrava presagire un altro risultato.

La bravura del Lecce quella di gestire i ritmi della gara aumentando e diminuendo il pressing, senza mai rischiare veramente l’imbarcata. I demeriti del Napoli sono invece l’aver messo in campo troppo tour over, iniziando in maniera svogliata e regalando un rigore con il fallo nato dall’errore di Ndombele che solo un super Meret ha messo in rimedio. Nell’azione dopo Elmas sfrutta l’assist di Politano per l’1-0.Un Osimhen distratto non finalizza sotto rete dopo il pareggio del Lecce ed è 0-0 dopo 97 minuti di gara.

Articoli correlati

Calendario Serie A

La giornata di Serie A della domenica con anticipi, statistiche e risultati.