Atalanta-Torino e Bologna-Salernitana per chiudere la 4° giornata di campionato | Classifica provvisoria prima dei posticipi del giovedì

Redazione, 1 Settembre 2022 - Tempo di lettura: 2 minuti

Titoli di coda per la quarta giornata: due partite che apparentemente dicono poco per essere il 1° di settembre, eppure tanto ci dicono sulle ambizioni di Atalanta e Torino e le speranze di salvezza di Bologna e Salernitana.

Siamo gli sgoccioli. La quarta giornata vede una sfida che, se dovesse avere un vincitore, si appaierebbe a 10 punti al primo posto in buona compagnia, con la Roma di Dybala e da qualche giorno anche quella di Andrea Belotti.

Sfida tra Atalanta e Torino della scorsa stagione

Atalanta-Torino non è una partita semplice e questo Gasperini lo sa. Un po’ per esperienza, visto il 4-4 dello scorso 27 aprile proprio a Bergamo, così come per il 3-3 sempre a Bergamo della stagione prima ancora. Il Torino è un po’ mattatore un po’ bestia nera per la Dea nel proprio stadio: partite sempre aperte, combattute e con pochi tatticismi. Insomma una partita di calcio vera.

Per questo motivo ci sono buone ragioni per vedere Atalanta  (che ha salutato proprio oggi Ilicic con la risoluzione contrattuale) e Torino giocare stasera: ad inizio stagione le due squadre sicuramente non hanno il favore dei più, considerando le campagne acquisti non proprio esilaranti, eppure sembrano le più solide a centrocampo – ed il fattore sulla mediana conta, eccome – così come le più propense al palleggio ed alla gestione dei momenti della gara. Diretta su Sky Sport e su DAZN dalle ore 20:45.

Bologna-Salernitana è invece una gara più complessa da analizzare, anche perché vivono due momenti sportivi piuttosto differenti. Il Bologna gioca soprattutto per il proprio pubblico, consapevole di avere i mezzi necessari per la salvezza, se non per qualcosa in più. La Salernitana è reduce dal piccolo miracolo sportivo targato Nicola con il salvataggio in extremis nella scorsa stagione. Così, dopo aver rifilato quattro reti alla Sampdoria nell’ultima gara casalinga, la Salernitana tessera anche un nuovo attaccante, vecchia conoscenza del calcio italiano. Piatek ex Genoa ma soprattutto ex Milan, darà tanto alla causa dei campani.

Milano, 1 settembre 2022 – Giancarlo Ramadani.

Classifica aggiornata prima dei due posticipi del giovedì

Classifica Serie A di calcio aggiornata al 1 Settembre 2022

Scorri la classifica 2022-2023 aggiornata
  • Champions League
  • Preliminari di Champions League
  • Europa League
  • Preliminari di Europa League
  • G:
    giocate
  • V:
    vinte
  • N:
    pareggiate
  • P:
    perse
  • GF:
    gol fatti
  • GS:
    gol subiti
  • DR:
    differenza reti

Articoli correlati

Calendario Serie A

La giornata di Serie A della domenica con anticipi, statistiche e risultati.